Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bilancio positivo per la Street Parade di Zurigo, che sabato ha attirato e fatto danzare sulle rive della Limmat circa 950'000 persone. Sul fronte dell'ordine pubblico non si registrano gravi incidenti, hanno reso noto stamane la polizia cantonale e quella comunale, sottolineando tuttavia il grosso impegno degli agenti in zone cruciali della città, come la stazione centrale.

In totale da entrambi i corpi di polizia sono state arrestate 57 persone per reati di vario genere, dal possesso illegale di armi al furto. Forte la presenza droghe, rilevano le forze dell'ordine, che hanno sequestrato dosi di cocaina, ecstasy, hascisc, LSD, marijuana, ma anche di polveri e pastiglie sconosciute.

L'evento ha mobilitato anche un importante dispositivo sanitario: soccorritori e collaboratori dei servizi di protezione della popolazione della città sono stati assistiti da personale esterno. Il numero di persone prese a carico è calato del 25% rispetto all'anno scorso (677 contro 921), indicano stamane i responsabili.

I tagli ai piedi (284 casi) sono stati la causa più frequente di intervento. Malgrado gli appelli, in molti si sono infatti presentati alla festa in sandali o infradito. Segue l'abuso di alcool (224) e quello di droghe (74). 110 persone sono state tenute sotto osservazione fino al mattino, contro 139 lo scorso anno. 75 persone sono state trasportate all'ospedale con ferite di una certa gravità, ha precisato Roland Portmann, portavoce dei soccorritori. Soffrivano per esempio di traumi cranici o gravi fratture al ginocchio.

Bilancio positivo anche per le FFS. Interrogato dall'ats, il portavoce della compagnia, Christian Ginsig, si è detto sorpreso per la prima ondata di rientri, registrata già alle 21.00, quando non erano ancora previsti convogli speciali. Gli oltre 100 treni organizzati per l'occasione sono stati molto bene utilizzati, ha aggiunto Ginsig, precisando che il loro numero si è rivelato sufficiente.

L'avvio ufficiale della 23esima edizione della Street Parade - svolta all'insegna del motto "Enjoy the Dancefloor - and save it" (divertiti sulla pista da ballo e abbine cura) - è stato dato alle 14.00, quando sono partite le circa 30 lovemobile, i camion su cui sono installati altoparlanti con musica a tutto volume e su cui hanno ballato in modo sfrenato ragazzi e ragazze, di preferenza seminudi. Per trovare i ritmi giusti sono intervenuti 200 DJ dalla Svizzera e dall'estero. Come sempre lo spettacolo vero l'ha creato il pubblico con travestimenti originali e colorati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS