In caso di conflitto con Russia e Cina, l'esercito americano potrebbe perdere contro le due superpotenze. A rivelarlo è uno studio realizzato dalla National Defense Strategy Commission per il Congresso, composta da ex alti funzionari repubblicani e democratici.

Il dossier ha valutato la strategia per la Difesa dell'amministrazione Trump nel 2018 e avverte che Washington non sta investendo abbastanza denaro per tenere il passo con l'esercito di Mosca e Pechino, affermando che gli Stati Uniti potrebbero essere "sopraffatti" in un eventuale conflitto.

"I militari statunitensi potrebbero subire perdite umane inaccettabilmente elevate e anche la perdita di importanti asset in un prossimo potenziale conflitto", spiega il rapporto, secondo cui "gli Usa sono particolarmente a rischio di essere sopraffatti nel caso in cui i militari siano costretti a combattere su due o più fronti contemporaneamente".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.