Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I quindicenni svizzeri sono bravi in matematica tanto da piazzarsi al terzo posto fra gli studenti dei paesi dell'OCSE. È quanto emerge dallo studio PISA 2012, che classifica i giovani elvetici nettamente al di sopra della media anche per quanto riguarda le altre due discipline prese in considerazione, la lettura e le scienze naturali.

Il punteggio medio svizzero in matematica (531) è stabile rispetto a quello registrato nella precedente ricerca, condotta nel 2009 (534). Solo la Corea del Sud (554) e il Giappone (536) fanno meglio fra i paesi membri dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). Tre anni fa la Confederazione occupava già il terzo gradino del podio, dietro alla Corea del Sud e alla Finlandia.

In Svizzera la percentuale di alunni dalle prestazioni eccellenti in matematica è nettamente più alta (21,4%) della media OCSE (12,6%). Fra i paesi limitrofi, la Germania (17,5%) è di poco alle spalle, mentre Austria (14,3%), Francia (12,9%) e soprattutto Italia (9,9%) sono nettamente distanziate.

In lettura gli adolescenti svizzeri si classificano al dodicesimo posto, ma migliorano il punteggio rispetto al 2009 (da 501 a 509). Per quanto riguarda le scienze naturali, malgrado una flessione di due punti (da 517 a 515) aumenta il numero di allievi forti e i quindicenni svizzeri si piazzano anche in questo caso al dodicesimo rango.

L'analisi PISA (Programme for International Student Assessment) viene effettuata ogni tre anni a partire dal 2000 per verificare le competenze in lettura, matematica e scienze naturali dei giovani che finiscono la scuola dell'obbligo. Nel 2012 sono stati esaminati 510'000 allievi di 65 paesi. I risultati per cantone saranno resi noti il prossimo anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS