Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una quarantina di soldati sudsudanesi sono morti nel naufragio della loro barca affondata nel Nilo dopo essere stata colpita accidentalmente da fuoco amico. Lo ha annunciato il portavoce dell'esercito di Giuba, Philip Aguer, precisando che la maggior parte delle vittime è annegata. A bordo del battello c'erano circa 170 soldati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS