Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuova strage in Darfur. Un gruppo di miliziani armati ha aperto il fuoco e ucciso a colpi di mitragliatrice una cinquantina di persone in una città nel nord della regione nord-occidentale del Sudan. Lo hanno reso noto testimoni sul posto.

"Hanno usato mitragliatrici uccidendo 53 persone e hanno bruciato 30 case", ha affermato un abitante di El-Sireaf, città del nord del Darfur dove hanno trovato rifugio decine di migliaia di persone scappate per gli scontri nella regione all'inizio dell'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS