Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Meriam sarà rilasciata a breve, era stata fermata per dei controlli sui documenti. Lo ha riferito su Twitter Antonella Napoli, presidente di Italians for Darfur, citando conferme dall'ambasciatrice del Sudan in Italia.

L'arresto di Meriam all'aeroporto di Khartoum sarebbe dovuto a un problema procedurale. Fonti dell'ambasciata sudanese in Italia hanno riferito che Meriam e la sua famiglia avrebbero ottenuto il nullaosta per partire e si sarebbero precipitati in aeroporto per lasciare il paese.

Una volta arrivati, la sicurezza avrebbe chiesto a Meriam un documento scritto che attestasse l'annullamento di ieri, da parte della Corte d'appello, della sentenza che condannava a morte e a 100 frustate. Meriam sarebbe stata fermata per incongruenze nella documentazione.

SDA-ATS