Navigation

Suicida la moglie di Luc Chatel, ministro dell'educazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 gennaio 2012 - 16:11
(Keystone-ATS)

Si è suicidata stamane la moglie di Luc Chatel, ministro dell'educazione da sempre molto vicino a Sarkozy. Lo rende noto Le Point, sul suo sito online.

A confermare "il dramma personale" è stato lo stesso Chatel che ha chiesto "il rispetto della sua vita privata per i suoi figli e per la sua famiglia", in una nota inviata alla France Presse. Astrid Herrenschmidt, secondo quanto si è appreso, si è tolta la vita stamane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?