Navigation

Sulzer: acquisto da 858 milioni pompe acque reflue

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 aprile 2011 - 09:28
(Keystone-ATS)

Il gruppo industriale zurighese Sulzer rileva per 858 milioni di franchi il comparto Flow Solution di Cardo, filiale del gruppo svedese Assa Abloy con il quale è stato raggiunto un accordo. L'impresa produce principalmente pompe per il trattamento delle acque reflue.

L'acquisto farà degli impianti per il trattamento delle acque di scarico un settore chiave di Sulzer: essi rappresenteranno il 16% circa del fatturato annuale, scrive la società svizzera in una nota odierna.

L'impresa rilevata, che ha sede a Malmö e dà lavoro a 1900 persone, ha realizzato l'anno scorso un volume d'affari di circa 463 milioni di franchi e un utile operativo (EBITDA) di 67 milioni, corrispondenti a un margine del 14,5%.

La transazione, che deve ancora ottenere via libera dalle autorità competenti, dovrebbe essere condotta in porto nel secondo semestre di quest'anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?