Navigation

Sulzer: forte aumento ordinazioni nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 gennaio 2012 - 08:16
(Keystone-ATS)

Sulzer ha ottenuto lo scorso anno molte più commesse che nel 2010: le nuove ordinazioni del gruppo industriale zurighese sono salite del 13,7% a 3,57 miliardi di franchi. Senza il vigore del franco sarebbero perfino stati superati i 4 miliardi.

L'impatto negativo dei cambi ammonta infatti a circa 447 milioni di franchi, ha comunicato oggi la società. Ciò non dovrebbe però avere effetti sulla redditività.

Alla crescita hanno contribuito diverse grosse ordinazioni nei settori del petrolio e del gas, ma anche dell'industria automobilistica, dell'aviazione e di altri segmenti, come pure alcune acquisizioni. Le turbolenze sui mercati finanziari hanno pesato solo in autunno sulle nuove commesse.

Quest'anno l'entrata di ordinativi dovrebbe crescere modestamente, rileva una nota. Ma se le incertezze sui mercati finanziari dovessero incidere fortemente sull'economia potrebbe risultare anche un calo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?