Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo industriale zurighese Sulzer ha chiuso il 2015 con un utile netto in calo su base annua del 73,1%, a 73,9 milioni di franchi. Il fatturato è sceso del 7,5% a 2,97 miliardi di franchi.

A tassi di cambio costanti il calo delle vendite si attesta al 3,2%. Sul piano operativo il risultato Ebit prima di interessi e imposte è risalito nelle cifre nere, passando da -69 milioni nel 2014 a +120,9 milioni l'anno seguente. I nuovi ordini si sono contratti dell'8,4% (-3,7% a tassi costanti) a 2,9 miliardi.

Sulzer calcola che i prezzi del petrolio continueranno a rimanere bassi: per l'esercizio in corso prevede una riduzione delle commesse e del volume d'affari compresa in un forbice tra il 5% e il 10%.

Il gruppo ha comunque deciso di distribuire agli azionisti un dividendo eccezionale di 14,60 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS