Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Redditività in calo per Sulzer: nel primo semestre il gruppo industriale zurighese ha realizzato un utile netto di 129 milioni di franchi (-23% su base annua) e un risultato operativo di 148 milioni (-23%), flessioni dovute a capacità produttive non completamente sfruttate nonché ad elevati costi di ristrutturazione e di informatica. Il fatturato è diminuito dell'1% a 1,9 miliardi, con vendite deboli soprattutto a inizio anno, fa sapere oggi l'impresa.

Buone nuove giungono invece sul fronte delle nuove commesse, salite del 3,8 a 1,2 miliardi. Intanto nelle regioni o nei settori in cui gli affari stanno languendo il gruppo sta intervenendo con misure mirate, volte a contenere i costi o ad aumentare il giro d'affari.

La società con sede a Winterthur punta altresì a concentrarsi su tre mercati principali, vale a dire petrolio e gas, energia, nonché acqua. Sta quindi valutando la possibilità di vendere Sulzer Metco, divisione attiva nel trattamento delle superfici che si rivolge al mercato dell'auto e dell'aviazione.

I dati pubblicati oggi sono superiori alle previsioni degli analisti contattati dall'agenzia Awp in relazione all'entrata di commesse, mentre risultano chiaramente inferiori a livello di redditività.

Per l'insieme dell'esercizio Sulzer punta su un leggero miglioramento degli ordinativi e delle vendite, a cui farà da contraltare una lieve contrazione degli utili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS