Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo industriale zurighese Sulzer chiude il sito di produzione dell'unità Process Technology, parte della divisione Chemtech, ad Allschwil (BL). Sono interessati dalla misura venti dipendenti. Anche in Cina, a Singapore e in Canada verranno ridotte le capacità.

A causa dell'attuale diminuzione degli affari in Asia, Sulzer ha tagliato le capacità di produzione e gli effettivi dello stabilimento di Mass Transfer Technology di Chemtech a Shanghai, che dà lavoro a circa 130 persone. La riduzione del personale è stata in gran parte raggiunta attraverso la fluttuazione naturale, si legge in un comunicato diffuso oggi.

Inoltre, in seguito alla lenta evoluzione dei mercati nel Sudest asiatico, il gruppo ha deciso di arrestare le attività di produzione del sito di Mass Transfer Technology di Chemtech a Singapore a partire dal 15 luglio. Sedici collaboratori sono stati licenziati.

Inoltre, a causa dei bassi investimenti in equipaggiamenti per l'estrazione delle sabbie bituminose nel Canada occidentale, Mass Transfer Technology Canada cesserà la produzione a Edmonton, capitale della provincia di Alberta, dalla fine di giugno. La misura riguarda sei persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS