Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giro d'affari in calo per Sunrise nel primo semestre del 2016.

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Nel primo semestre 2016 Sunrise ha registrato un giro d'affari in calo del 6% su base annua a 917 milioni di franchi. Il risultato operativo (EBITDA) è invece lievemente cresciuto da 286 a 287 milioni di franchi.

L'utile netto ha raggiunto i 17 milioni di franchi, si legge in un comunicato odierno del numero due della telefonia in Svizzera. L'anno scorso a causa di fattori straordinari c'era stata una perdita di 152 milioni di franchi.

Secondo il gruppo, i ricavi sono calati poiché l'aumento degli abbonati ai servizi di Internet, TV e telefonia mobile non ha compensato il calo delle prepagate e degli utenti di telefonia fissa. Anche la diminuzione dei prezzi dell'utilizzo del cellulare all'estero (roaming) ha influito.

Nel solo secondo trimestre, le vendite si sono contratte a 472 milioni di franchi contro i 488 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso. Anche l'EBITDA ha subito una flessione passando a 148 milioni rispetto ai 153 milioni tra aprile e fine giugno del 2015.

"Pur essendo arrivato in Sunrise soltanto a metà del trimestre in esame, sono lieto di constatare che il calo dei ricavi è dimezzato rispetto al primo trimestre", ha dichiarato il nuovo CEO di Sunrise Olaf Swantee, citato nella nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS