Navigation

Sunrise migliora risultati nel 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2013 - 11:36
(Keystone-ATS)

Fatturato e utili in crescita l'anno scorso per Sunrise: rispetto al 2011, il giro d'affari è progredito del 4,2% a 2,07 miliardi di franchi. L'utile operativo EBITDA è salito del 3,9% a 631,1 milioni di franchi, un nuovo record, ha comunicato oggi Sunrise.

Le vendite, precisa la nota, sono aumentate grazie in particolare all'integrazione della società NextiraOne (Svizzera) rilevata nel novembre del 2011. La crescita organica, senza tener conto di questa acquisizione, è stata infatti solo dello 0,9%.

La crescita non è più stata tanto marcata quanto l'anno precedente, ha spiegato il direttore delle finanze André Krause all'ats. Allora l'utile EBITDA era infatti progredito del 13,1%. Sunrise continua a guadagnare clienti, ma questi beneficiano di prezzi più bassi.

In giugno il leader del settore Swisscom aveva ridotto le tariffe della telefonia mobile; Sunrise si è vista costretta a fare lo stesso. Dopo un EBITDA in aumento dell'8,5% nel primo semestre, nella seconda metà dell'anno esso è salito soltanto dello 0,3%.

Nella telefonia mobile, il settore d'attività piì importante, il giro d'affari è cresciuto del 2,9% a 1,3 miliardi. Nella rete fissa l'incremento è stato dell'8,3% a 579,7 milioni, mentre per internet è stata registrata solo una progressione dell'1,1% a 178,2 milioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.