Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni (SUVA) ha realizzato lo scorso anno una performance dell'8,6% sui capitali investiti sui mercati finanziari, contro appena lo 0,2% nel 2011. Il grado di copertura è salito dal 118 al 125%. In questo modo le rendite sono garantite.

Ogni mese la SUVA versa 140 milioni di franchi per rendite di invalidità o superstiti a 100'000 persone, si legge in una nota odierna. Gli investimenti servono a coprire e garantire le rendite, che sono di norma versate per un lungo periodo.

Il patrimonio investito è salito da 38,4 miliardi nel 2011 a 41,9 miliardi di franchi lo scorso anno. Oltre ai titoli a reddito fisso, la strategia prevede una quota del 24% in azioni, una del 12% in immobili e una del 17% in investimenti alternativi. Al buon esito hanno contribuito tutte le categorie.

La SUVA presenterà i dettagli sull'esercizio 2012 in occasione della conferenza stampa del 14 giugno a Lucerna.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS