Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - L'economia elvetica è la più competitiva al mondo, indica il rapporto annuale del Forum economico mondiale (WEF) pubblicato oggi. La Svizzera guida la classifica per il secondo anno consecutivo. Gli Stati Uniti passano dal secondo al quarto rango.
Per il WEF la Svizzera continua ad essere caratterizzata da un'eccellente capacità d'innovazione, da istituti di ricerca tra i migliori al mondo, da una forte collaborazione tra ambienti accademici ed economici e da grosse spese delle imprese nella ricerca e nello sviluppo. L'ottima competitività elvetica dipende anche dall'efficacia delle istituzioni pubbliche, dall'eccellenza delle infrastrutture e da un mercato ben funzionante, in particolare nell'ambito finanziario. Gli specialisti del WEF rivelano però anche problemi. A loro avviso l'accesso alle università deve crescere. Inoltre nella Confederazione le barriere commerciali e i costi dell'agricoltura sono troppo elevati.
Negli Stati Uniti preoccupano in particolare le istituzioni pubbliche, la salute del sistema finanziario e l'indebitamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS