Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Svizzera-Cina: Berset firma accordo su beni culturali

Il consigliere federale Alain Berset ha firmato oggi a Pechino un accordo sullo scambio di beni culturali con la Cina. Entrambi i Paesi vogliono in questo modo combattere il commercio illegale e migliorare gli scambi in questo ambito.

Nell'intesa siglata è prevista una cooperazione riguardo a reperti archeologici che vanno dalla preistoria fino al 1500 d.C., ha dichiarato Peter Lauener, portavoce dell'Ufficio federale dell'interno (DFI), a Pechino. Per la Cina il documento è stato siglato dal vice ministro della cultura Li Xiaojie.

Durante incontri con rappresentanti ministeriali, si è discusso di un accordo sulle assicurazioni sociali, che permetterebbe migliore cooperazione nei casi di svizzeri che lavorano in Cina e viceversa. Molti punti sono stati chiariti e la firma dell'intesa è considerata quasi certa.

Ieri, al suo arrivo in Cina, il consigliere federale ha inaugurato una conferenza su malattie infettive e vaccinazioni. Berset si è intrattenuto con diversi esperti del settore, fra cui Joseph Sung, famoso a Hong Kong per i suoi metodi nella lotta contro la SARS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.