Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, è arrivato a Berna per una visita di Stato di due giorni. Il Consiglio federale in corpore lo ha accolto sulla piazza della Cattedrale con gli onori militari.

All'aeroporto di Berna-Belp Napolitano era già stato accolto dal presidente della Confederazione Didier Burkhalter. Della delegazione italiana fa parte anche la ministra degli affari esteri Federica Mogherini.

Per la Svizzera, i colloqui ufficiali saranno condotti da Burkhalter, insieme ai consiglieri federali Doris Leuthard, Eveline Widmer-Schlumpf e Johann Schneider-Ammann. La prima giornata della visita di Stato si concluderà con una cena di gala.

All'ordine del giorno dei colloqui vi sono i rapporti bilaterali, in particolare la cooperazione economica e fiscale, varie questioni di attualità internazionale in vista della presidenza italiana dell'UE nel secondo semestre del 2014 e il tema dei frontalieri. Domani il presidente della Repubblica si recherà in Ticino.

L'Italia è il terzo partner commerciale della Svizzera in ordine di importanza dopo la Germania e gli Stati Uniti, e la sua bilancia commerciale presenta regolarmente un'eccedenza (3.8 miliardi di franchi nel 2012).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS