Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera ha conquistato tredici medaglie ai 43esimi campionati del mondo dei mestieri, WorldSkills, ottenendo il quarto rango finale nelle gare svoltesi a San Paolo, in Brasile, paese che si è piazzato al 1. posto davanti a Corea del Sud e Taiwan.

È la prima volta dal 2011 che la delegazione elvetica non è salita sul podio. Ma con una medaglia d'oro, sette d'argento e cinque di bronzo nonché 22 diplomi la Svizzera resta tra i migliori paesi al mondo e il primo d'Europa, si rallegra la fondazione SwissSkills in un comunicato diffuso oggi. I 40 candidati elvetici rappresentavano 38 differenti mestieri. Complessivamente 1'200 giovani provenienti da 58 paesi hanno dimostrato le loro capacità professionali in 50 discipline.

Nell'edizione precedente, tenutasi nel 2013 a Lipsia (Germania), la Svizzera aveva conquistato 17 medaglie e si era piazzata in seconda posizione. Nel 2017 i WorldSkills saranno ospitati ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS