Navigation

Svizzera-Siria: Berna chiude ambasciata a Damasco

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 febbraio 2012 - 18:56
(Keystone-ATS)

La Svizzera ha temporaneamente chiuso - per motivi di sicurezza - la propria ambasciata a Damasco. La misura, comunicata oggi dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), era stata già preannunciata due settimane fa dal consigliere federale Didier Burkhalter. L'ambasciatore elvetico era già stato richiamato in agosto.

Il DFAE aveva invitato i cittadini elvetici a lasciare la Siria già in novembre. Al momento si trovano nel paese mediorientale circa 150 svizzeri, principalmente persone con la doppia nazionalità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?