Navigation

Svizzera-Tunisia: intesa in materia di migrazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2012 - 18:20
(Keystone-ATS)

La Svizzera e la Tunisia hanno firmato oggi un memorandum d'intesa per la collaborazione in materia di migrazione. In particolare esso regolamenta l'entrata, la dimora e la riammissione. I due paesi hanno anche parafato un accordo sullo scambio di giovani professionisti a scopo di formazione, indica il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) in una nota odierna.

Il memorandum d'intesa è stato parafato dall'ambasciatore straordinario per la cooperazione internazionale in materia di migrazione presso il DFAE, Eduard Gnesa, e dall'ambasciatore tunisino in Svizzera, Hafedh Béjar. Esso pone fine ai negoziati condotti da gennaio nel contesto del dialogo migratorio tunisino-svizzero. Prossimamente gli accordi saranno sottoposti al Consiglio federale per approvazione, dopodiché si procederà alla firma formale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?