Navigation

Svizzera Turismo, ci vorrà parecchio per vedere ripresa

Cinesi sulle Alpi elvetiche? Torneranno, ma non subito. KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2020 - 18:00
(Keystone-ATS)

Il mese di aprile è stato un disastro, l'intero anno sarà difficile e ci vorrà parecchio per vedere la ripresa: è questo in estrema sintesi il commento del direttore di Svizzera Turismo Martin Nydegger ai dati sui pernottamenti diffusi oggi dall'Ufficio di statistica.

"In aprile abbiamo probabilmente toccato il fondo", afferma in un'intervista all'agenzia Awp il dirigente dell'ente di diritto pubblico che cerca di stimolare l'attrattiva del paese quale meta di vacanze. Soprattutto nelle città sono peraltro da attendersi anche in maggio significative perdite, aggiunge l'esperto.

Secondo Nydegger la situazione non è destinata a cambiare presto. Sarà necessario parecchio tempo per rivedere i numeri cui si era abituati. "Calcoliamo che si tornerà al livello record del 2019 al più presto fra 3-5 anni".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.