Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Utile in aumento nel 2016 per Swica.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

L'assicuratore malattia e infortuni zurighese Swica ha aumentato l'utile del 37,4% nel 2016 a 80 milioni di franchi, mentre il volume dei premi è progredito del 7,3% a quasi 4 miliardi di franchi. Swica, in una nota odierna, si ritiene "estremamente soddisfatta".

Tutti e tre i segmenti - assicurazione malattie (LAMal), assicurazioni integrative (LCA) e assicurazione contro gli infortuni - hanno contribuito alla crescita del risultato aziendale, si legge nel comunicato.

In ambito LCA vi è stato un risultato tecnico assicurativo positivo, mentre negli altri leggermente negativi.

La chiusura annua è avvenuta per la prima volta secondo lo standard Swiss GAAP FER. Per questo le cifre sono comparabili con quelle dell'anno precedente solo in misura molto limitata, avverte l'assicuratore.

Le prestazioni assicurative nette pagate sono salite del 6% a quasi 3,5 miliardi di franchi. Con 69,6 milioni di franchi, i pagamenti alla compensazione dei rischi si sono mantenuti al livello dell'anno precedente, precisa Swica. Per l'assicurazione di base si è registrata una crescita degli assicurati di quasi il 5%.

Complessivamente 782'791 persone hanno almeno un'assicurazione presso Swica. Unitamente ai 558'852 dipendenti assicurati tramite i loro datori di lavoro il numero totale è di 1'341'643.

Da agosto, ricorda l'assicuratore zurighese nella nota, i clienti possono inviare i loro giustificativi anche tramite App.

SDA-ATS