Navigation

Swiss: direzione rinuncia a 5% del salario

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2013 - 15:08
(Keystone-ATS)

I sei membri della direzione di Swiss contribuiranno agli sforzi di risparmio stabiliti dalla compagnia aerea: rinunceranno al 5% del loro stipendio tra il luglio 2013 e la fine del 2015.

Swiss, controllata dal colosso tedesco Lufthansa, ha deciso di procedere a una compressione dei costi dopo aver ampliato nel primo trimestre dell'anno le perdite, salite a 24 milioni di franchi.

In una nota odierna il vettore elvetico ammette di trovarsi in una situazione particolarmente difficile. Interpellata dall'ats, la compagnia aerea non ha voluto fornire precisazioni sull'ammontare dei salari dei membri della direzione.

Oltre a una congiuntura morosa in Europa, Swiss deve anche fare i conti con gli elevati costi del carburante, per i quali non sembra essere in vista un miglioramento. Inoltre la compagnia subisce gli effetti della forza del franco rispetto alle altre principali valute.

In occasione dei risultati trimestrali all'inizio di maggio, Swiss aveva annunciato di voler continuare gli sforzi per ritrovare una in zona utili. All'inizio dell'anno la compagnia aerea ha aumentato i prezzi dei biglietti per i voli al di fuori dell'Europa per ottimizzare la gestione del carburante.

Le modifiche strutturali (programma Score lanciato a livello di gruppo da Lufthansa) non mirano solo al risparmio: Swiss ha iniziato anche a riorganizzare la sua base a Ginevra. A medio termine dovrebbero venire creati 150 nuovi impieghi per il personale dei voli commerciali e 90 nuovi posti da pilota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.