Navigation

Swiss Life: in calo raccolta premi

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2012 - 09:46
(Keystone-ATS)

Swiss Life ha registrato nei primi tre mesi dell'anno una raccolta premi di 6,26 miliardi di franchi, in calo del 4% rispetto allo stesso periodo del 2011. In valute locali la diminuzione è pari al 2%.

"Siamo soddisfatti dell'andamento degli affari nel primo trimestre 2012. Abbiamo consolidato la posizione sul mercato soprattutto in settori di affari strategicamente importanti. Proprio in questo contesto di mercato estremamente difficile, la strategia volta alla crescita redditizia e gli sforzi nell'ambito del programma MILESTONE rivelano la loro efficacia", afferma Bruno Pfister, presidente della direzione del gruppo assicurativo, citato in una nota.

Sul mercato elvetico il volume dei premi è aumentato del 2% a 4,33 miliardi. Gli affari hanno beneficiato della forte domanda di soluzioni di assicurazione completa nella previdenza professionale, spiega la compagnia.

In Francia si è registrato una flessione del 10% a 1,07 miliardi (-4% in valuta locale). Sul mercato francese la crescita nel comparto malattia ha in parte compensato il calo del ramo vita.

In Germania i premi incassati sono in discesa del 3% a 453 milioni (ma +3% in valuta locale). L'aumento espresso in euro è dovuto in particolare al buon andamento degli affari nell'ambito della previdenza per la vecchiaia aziendale.

Il settore Attività di assicurazione internazionale ha accusato un calo del 29% (-27%) a 419 milioni. Nel primo trimestre la filiale tedesca di servizi finanziari AWD ha realizzato un fatturato di 111 milioni di euro, contro 135 milioni nei primi tre mesi del 2011.

Grazie a un portafoglio di investimenti che ha ben resistito anche nella fase contraddistinta da bassi tassi di interesse e volatilità, il rendimento netto ha registrato un'evoluzione superiore alle attese. Fra gennaio e marzo il rendimento (non annualizzato) si è fissato allo 0,9%, contro l'1% l'anno passato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?