Navigation

Swiss Life: premi in forte calo nei primi nove mesi del 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2011 - 08:03
(Keystone-ATS)

Forte calo dei premi raccolti da Swiss Life nei primi nove mesi dell'anno: -18% a 13,0 miliardi di franchi. A cambi costanti la diminuzione si attesta al 13%. In Svizzera, principale mercato del gruppo, il volume dei premi è invece aumentato del 10% a 6,9 miliardi.

In Francia i premi sono scesi del 17% a 3,3 miliardi di franchi, in valute locali il calo è del 6%. In Germania la diminuzione è del 19% - -8% in valute locali - a 1,2 miliardi.

In una nota, il gruppo precisa che il calo dei premi raccolti è dovuto principalmente "alla contrazione nel settore dei clienti privati benestanti, da un lato, e alla focalizzazione su margini e su una profittabilità più elevati, dall'altro".

Bruno Pfister, presidente della direzione del gruppo, è soddisfatto dei risultati: "il modello commerciale di Swiss Life si sta rivelando vincente anche nell'attuale periodo contraddistinto da bassi tassi d'interesse", ha affermato nella nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?