Navigation

Swiss nelle cifre rosse nel primo trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2012 - 16:33
(Keystone-ATS)

Swiss è caduta nelle cifre rosse nel primo trimestre 2012. La compagnia aerea filiale del gruppo tedesco Lufthansa ha registrato una perdita operativa di 4 milioni di franchi, contro l'utile di 16 milioni annunciato un anno fa.

In una nota diramata oggi, Swiss sostiene di aver sofferto in particolare dell'impatto negativo dei tassi di cambio e del rincaro del petrolio. "La situazione del mercato rimane preoccupante e la volatilità del nostro settore ha raggiunto un livello finora mai visto", commenta il Ceo Harry Hohmeister.

La compagnia ha lanciato all'inizio di quest'anno un programma per migliorare la redditività. Una delle prime misure prese è stata di bloccare il reclutamento di quadri. Il prezzo dei biglietti è stato leggermente aumentato per i percorsi intercontinentali. Altri provvedimenti sono allo studio.

L'aviolinea aveva indicato il 15 marzo presentando i risultati del 2011 che dovrà partecipare con 100 milioni di franchi al miglioramento dei risultati del gruppo. Oggi Lufthansa ha annunciato un taglio di 3500 posti di lavoro entro la fine del 2014, su un totale di 120'000, nell'ambito di un piano di risparmi di 1,5 miliardi di euro. I vertici intendono ridurre di un quarto i costi amministrativi della compagnia.

Le conseguenze per il personale in Svizzera non sono ancora chiare. "Swiss partecipa al programma di miglioramento dei risultati del gruppo Lufthansa, le misure concrete sono ancora allo studio", ha detto una portavoce. Non sono esclusi adeguamenti nell'amministrazione, ha aggiunto sottolineando che le strutture di Swiss sono già snelle.

L'esercizio 2012 si preannuncia difficile per l'aviolinea elvetica. Swiss non si aspetta tanto presto una ripresa del mercato. Le cose non dovrebbero migliorare a breve termine neppure per quanto riguarda il prezzo del petrolio e i tassi di cambio, prevede Hohmeister.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?