Navigation

Swiss Re: utile in crescita nel secondo trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2011 - 08:09
(Keystone-ATS)

Il riassicuratore Swiss Re ha realizzato un utile di 960 milioni di dollari (747,5 milioni di franchi) nel secondo trimestre del 2011, contro 812 milioni per lo stesso periodo dell'anno precedente (+18%). Nel periodo aprile-giugno il riassicuratore ha dovuto far fronte a meno catastrofi, indica oggi il gruppo.

Il settore "danni e responsabilità civile", ossia il comparto non vita, ha fatto registrare un utile operativo di 993 milioni di dollari, contro 455 milioni un anno prima. Nel comparto "vita e salute" il risultato operativo è pure progredito, passando da 142 a 161 milioni.

Quanto alle prospettive, il gruppo ritiene di poter "approfittare di certe opportunità" malgrado la ripresa moderata dell'economia mondiale e la persistente volatilità. Swiss Re intravvede un potenziale particolarmente importante nei mercati emergenti come la Cina, il Brasile e il Vietnam.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?