Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Swiss Re nel primo semestre ha realizzato un utile netto in crescita dell'11% a 2,26 miliardi di dollari (2,19 miliardi di franchi). Il risultato del riassicuratore zurighese si spiega con l'attività di sottoscrizione e il buon andamento degli investimenti.

La divisione principale, quella dei danni (Property & Casualty Reinsurance), ha generato un utile di 1,26 miliardi di dollari, in calo rispetto agli 1,54 miliardi nello stesso periodo del 2014, ha indicato oggi Swiss Re, e questo malgrado la divisione ha dovuto fare i conti con danni da catastrofi naturali "modesti".

La combined ratio, ossia il rapporto tra i costi dei sinistri e altre spese rispetto ai premi, è peggiorato di 2,6 punti a 88,7%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS