Navigation

Swiss Re riottiene il voto "AA-"

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2011 - 15:01
(Keystone-ATS)

Swiss Re ha raggiunto un obiettivo perseguito da tempo: l'agenzia di valutazione Standard & Poor's ha infatti alzato da "A+" ad "AA-" il voto del riassicuratore elvetico, definendo le prospettive stabili.

Swiss Re ha ridotto con successo i rischi nel proprio portafoglio investimenti e stabilizzato l'utile, spiega Standard & Poor's in una nota. I riassicuratori attribuiscono un'importanza particolare al rating. Le compagnie assicurative infatti concludono malvolentieri contratti con riassicuratori con voti modesti. Swiss Re, seconda società del settore a livello mondiale, è a pari merito con il leader, Munich Re, che dispone pure di "AA-".

Swiss Re era stata retrocessa sulla scia di speculazioni con titoli ad alto rischio e delle perdite registrate nel bilancio 2008. Successivamente il miliardario americano Warren Buffett era intervenuto in soccorso del gruppo svizzero mettendo a disposizione fondi pari a tre miliardi di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?