Navigation

Swisscom: falla informatica internet, problema non ancora risolto

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2010 - 15:21
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Swisscom è confrontata con una falla informatica: per porvi rimedio l'operatore si è visto costretto a bloccare l'accesso alle pagine internet dei clienti da parte dei rispettivi webmaster. Gli specialisti stanno lavorando a un aggiornamento del software che permetta di chiudere i varchi, ma finora non è stato ancora possibile dichiarare il cessato allarme.
Da venerdì scorso diverse centinaia di clienti che gestiscono i loro siti web attraverso Swisscom non possono più attualizzare le loro pagine. L'accesso al protocollo ftp era stato disattivato - si era saputo solo ieri - per un aggiornamento urgente dei programmi e tutto sarebbe dovuto tornare nella normalità nella giornata di oggi.
Ciò non è però ancora successo. Dopo alcune notizie pubblicate dal "Bund" e dal "Tages-Anzeiger" oggi Swisscom precisa intanto quanto accaduto: l'accesso è stato disattivato a titolo cautelare per scongiurare un possibile rischio di sicurezza, ha spiegato una portavoce. Gli informatici sono di fronte a una lacuna nel sistema di sicurezza che stanno cercando di colmare: al momento vengono eseguiti i test sul nuovo software e nel caso tutto dovesse procedere regolarmente verranno riaperti i cancelli per i detentori dei siti. L'accesso alle pagine da parte dei visitatori e il traffico di posta elettronica non ha per contro mai subito difficoltà.
Stando all'addetta stampa non è da escludere che gli attacchi avvenuti negli scorsi giorni contro i siti internet dei quattro principali partiti svizzeri siano in relazione con i problemi attuali. Non vi sono invece collegamenti con l'importante panne avvenuta la settimana scorsa, quando centinaia di migliaia di utenti non erano più riusciti a navigare in internet a partire dalla rete mobile. In questo caso Swisscom ha accreditato ai clienti interessati 10 franchi. Per quanto riguarda i problemi attuali verranno valutate soluzioni individuali, fa sapere l'azienda.
Oggi i problemi sono intanto rientrati per i circa 2500 clienti dei servizi ISDN di Sunrise che non potevano più telefonare. Il guasto ai sistemi ha interessato circa l'1% della clientela, ha precisato l'operatore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?