Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Swisscom ha annunciato in una nota diffusa in serata di avere consegnato all'autorità italiana di vigilanza Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) il prospetto relativo all'offerta pubblica di acquisto (Opa) delle quote di minoranza di Fastweb.
L'Opa sul 17,9% dell'operatore telecom italiano non ancora nelle sue mani era stata preannunciata l'8 settembre. Allora l'ex regia federale aveva anche indicato che prevede di ritirare Fastweb dalla Borsa di Milano.
Il periodo per la presentazione dell'Opa - si legge nella nota - inizierà nella seconda settimana di ottobre e terminerà presumibilmente verso la metà di novembre. Non appena la Consob avrà approvato il prospetto, Swisscom comunicherà le date precise per il periodo d'offerta.
Il prezzo di acquisto proposto agli azionisti di minoranza è di 18 euro per azione (in contanti). L'importo complessivo della transazione ammonta a 256 milioni di euro. Swisscom, che controlla già l'82% circa delle azioni di Fastweb attraverso la propria affiliata Swisscom Italia, finanzierà l'operazione "con crediti bancari già esistenti o con mezzi propri".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS