Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Swissgrid sopprimerà 40 posti di lavoro nei prossimi quattro anni. La società nazionale che gestisce la rete di trasporto dell'energia elettrica intende ridurre, anche attraverso altre misure, le spese per un ammontare di più di 10 milioni di franchi all'anno per prepararsi a una costosa modernizzazione dell'infrastruttura.

I tagli interesseranno soprattutto il settore amministrativo e la soppressione di impieghi sarà effettuata in primo luogo tenendo conto delle partenze naturali, come le dimissioni e i pensionamenti anticipati, ha detto all'ats il portavoce Andreas Schwander.

Il gestore della rete elettrica motiva il piano di risparmio con gli investimenti previsti e con l'obbligo di aumentare l'efficienza. L'azienda, che attualmente dà lavoro a 440 persone, prevede importanti investimenti per tenere il passo con i mutamenti in corso nel settore dell'elettricità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS