Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo Hsbc, la cui filiale di Ginevra è stata travolta da uno scandalo fiscale, ha chiesto pubblicamente scusa a clienti e impiegati con una lettera dell'amministratore delegato Stuart Gulliver. Nel messaggio, pubblicato sui principali quotidiani britannici, Hsbc ha definito "molto dolorose" le rivelazioni dei media sul ruolo che la filiale svizzera ha svolto nell'aiutare i clienti più facoltosi ad eludere le tasse e ha assicurato che, rispetto a otto anni, fa i controlli oggi sono più severi.

Intanto Stephen Green, sottosegretario al Commercio del governo Cameron fino al 2103 e finito nella bufera per essere stato presidente della Hsbc proprio negli anni 'critici' (2006-2010), si è dimesso ieri da un'importante finanziaria della City.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS