Navigation

Swissmedic blocca due vaccini di Novartis

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2012 - 18:38
(Keystone-ATS)

Dopo il blocco deciso in Italia dei vaccini antinfluenzali di Novartis perché presentano difetti di qualità potenzialmente pericolosi, anche Swissmedic, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici, ha deciso di congelare a titolo precauzionale la distribuzione di due preparati.

Swissmedic, si legge in un comunicato, è stato informata delle misure adottate dalle autorità sanitarie italiane nel corso di questo pomeriggio. L'istituto ha subito avviato indagini per capire se riguardassero prodotti che sono disponibili anche in Svizzera, ma fino ad ora la questione non è stata chiarita in modo inequivocabile.

I vaccini eventualmente interessati in Svizzera sono Agrippal e Fluad. I primi accertamenti hanno messo in luce, scrive Swissmedic, che il blocco in Italia è stato deciso perché nelle siringhe sono state riscontrate particelle bianche, che potrebbero però essere un'agglutinazione di normali componenti del vaccino.

A causa della situazione ancora incerta, Swissmedic ha ordinato il blocco immediato della distribuzione dei due preparati e raccomandato che non vengano utilizzati fino a nuovo avviso. Si tratta, ha aggiunto l'istituto, di una misura precauzionale in attesa che venga fatta piena chiarezza.

In base ai dati disponibili "riteniamo che le persone che già si sono fatte vaccinare in Svizzera non hanno nulla da temere per la loro salute", afferma Swissmedic.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?