Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel corso della manifestazione oltre alle 75 professioni in gara ulteriori 60 mestieri sono stati presentati al pubblico in forma di dimostrazione e i visitatori hanno avuto modo di provare direttamente oltre 100 professioni.

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Dopo quattro giorni di intense competizioni, ieri sera sono stati svelati i risultati di SwissSkills 2018: in tutto 234 giovani professionisti, tra cui sei ticinesi, si sono aggiudicati una medaglia d'oro, di argento o di bronzo.

La cerimonia di premiazione si è svolta alla Postfinance Arena di Berna di fronte a oltre 5000 spettatori, informano gli organizzatori in un comunicato odierno.

A sfidarsi per il titolo di campione svizzero nelle 74 professioni erano circa 900 dei migliori giovani provenienti da tutto il Paese. Per settanta professioni hanno concorso singoli partecipanti, mentre per quattro si sono presentati in coppia.

Per il Ticino si sono aggiudicati un oro Luca Roma di Giornico (vetraio) e Simone Sala di Sementina (installatore di riscaldamenti). Le medaglie di argento sono invece andate a Barbara Passos Soares di Caslano (operatrice per la pulizia ordinaria e manutentiva), Franca Rita Borgna di Biasca (creatrice d'abbigliamento) e Matteo Calà di Arcisate (installatore di sistemi di refrigerazione). Manuele Gianella di Aquila (saldatore) ha infine concluso la competizione con un bronzo.

Nel corso della manifestazione oltre alle 74 professioni in gara ulteriori 60 mestieri sono stati presentati al pubblico in forma di dimostrazione e i visitatori hanno avuto modo di provare direttamente oltre 100 professioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS