Tutte le notizie in breve

Importante passo avanti nel passaggio di Syngenta nell'orbita di ChemChina.

KEYSTONE/AP Imaginechina/LI SHENGLI

(sda-ats)

Via libera di Pechino alla fusione fra ChemChina e Syngenta: il ministero del commercio della Repubblica popolare ha approvato l'operazione, ha indicato poco fa il gruppo agrochimico renano.

Il sì della Cina rappresenta un ulteriore passo verso la chiusura della transazione prevista nel secondo trimestre di quest'anno, precisa l'azienda.

ChemChina aveva presentato l'offerta per Syngenta nel febbraio 2016: per controllare il gruppo elvetico si è detto pronto a mettere sul piatto 43 miliardi di dollari.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve