Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Importante passo avanti nel passaggio di Syngenta nell'orbita di ChemChina.

KEYSTONE/AP Imaginechina/LI SHENGLI

(sda-ats)

Via libera di Pechino alla fusione fra ChemChina e Syngenta: il ministero del commercio della Repubblica popolare ha approvato l'operazione, ha indicato poco fa il gruppo agrochimico renano.

Il sì della Cina rappresenta un ulteriore passo verso la chiusura della transazione prevista nel secondo trimestre di quest'anno, precisa l'azienda.

ChemChina aveva presentato l'offerta per Syngenta nel febbraio 2016: per controllare il gruppo elvetico si è detto pronto a mettere sul piatto 43 miliardi di dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS