La polizia del canton Svitto ha arrestato un ladro kosovaro di 21 anni autore di 31 delitti in un anno. La sua attività nei cantoni di Svitto e Zurigo gli ha procurato un bottino valutato ad oltre 20'000 franchi e provocato danni per diverse altre migliaia di franchi.

Tra il febbraio del 2015 e il gennaio del 2016, il giovane ha scassinato diversi veicoli, utilizzato carte bancarie rubate e compiuto varie infrazioni alla legge sugli stupefacenti, ha riferito oggi la polizia cantonale svittese.

Al giovane, attualmente in detenzione, non sarà rinnovato il permesso di soggiorno e dopo aver scontato la pensa sarà espulso dalla Svizzera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.