Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una automobilista 45enne fermata ieri sera a Einsiedeln nel canton Svitto ha dato fuoco ai suoi vestiti nel locale posto di polizia. Gli agenti hanno potuto spegnere il piccolo incendio con un estintore.

La donna, che aveva bevuto troppo, è stata ricoverata in ospedale e per un po' dovrà rinunciare alla patente di guida, scrive oggi in una nota la polizia cantonale.

La 45enne svizzera è incappata in un controllo verso le 19.30 perché la sua vettura aveva il parabrezza scheggiato. Ha tentato di dileguarsi a piedi, ma gli agenti l'hanno bloccata e accompagnata al posto di polizia. Qui la donna, messa ad aspettare in uno stanzino, ha appiccato il fuoco agli abiti che portava. Dopo che gli agenti lo hanno spento, sono intervenuti i pompieri per liberare i locali dal fumo.

La piromane, a sua volta in preda ai fumi dell'alcol, è stata successivamente accompagnata in un ospedale per un controllo medico e per un prelievo di urina e di sangue e ha trascorso la notte sotto la sorveglianza della polizia. L'esame del veicolo ha mostrato che non solo il parabrezza era da sostituire, ma anche gli pneumatici, completamente consumati.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS