È morta ieri in ospedale la 22enne aggredita lunedì a Lachen (SZ) dal padre 53enne, hanno comunicato oggi le autorità del canton Svitto. L'Istituto di medicina legale di Zurigo aiuterà a fare chiarezza sulla vicenda.

Al momento il movente e la dinamica dei fatti non sono chiari. Polizia e procura cantonale hanno comunque reso noto ieri che per l'aggressione non sono state usate armi.

Il 53enne, cittadino italiano, ha aggredito la figlia nell'appartamento di famiglia ed è stato arrestato sul luogo dei fatti. La vittima era stata dapprima rianimata dai soccorritori e quindi trasportata in ospedale da un elicottero della Rega.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.