Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La macchia di nafta che ieri pomeriggio ha inquinato le acque del lago di Zurigo, nella regione tra Bäch (SZ) e Pfäffikon (SZ), è stata quasi completamente rimossa questa mattina. Il responsabile dell'inquinamento resta tuttora ignoto, ha indicato oggi all'ats il portavoce della polizia Florian Grossmann.

Per contenere la macchia sono intervenuti la polizia lacuale e servizi specializzati: le operazioni interrotte ieri sera sono riprese con successo questa mattina, ha precisato il portavoce, aggiungendo che la chiazza di nafta, essendo rimasta in superficie, non ha rappresentato alcun pericolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS