Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale a quattro il numero delle persone tratte in salvo oggi dalla macerie in cui erano rimaste intrappolate dopo il terremoto di sabato a Taiwan.

Tra di loro anche una bambina di otto anni, che aveva dato segnali di vita dal quinto piano di un palazzo di 17 piani crollato a Tainan, la città più colpita. La bambina è rimasta sotto le macerie per ben 61 ore, ma non è in gravi condizioni.

Si ritiene che oltre cento persone siano ancora sotto le macerie. Finora sono almeno 38 i morti accertati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS