Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un generale dell'esercito taiwanese è stato arrestato con l'accusa di spionaggio a favore della Cina. Lo ha affermato oggi in un comunicato il ministero della difesa di Taiwan.

Il ministero precisa che il generale Ho Hsien-che è stato reclutato durante la sua permanenza in Thailandia, dal 2002 al 2005. Al momento dell'arresto, in gennaio, il generale dirigeva i servizi di telecomunicazione dell'esercito. Dirigenti del ministero hanno affermato che potrebbe trattarsi del più grave caso di spionaggio da parte della Cina degli ultimi decenni.

Il caso è esploso in un momento nel quale le relazioni tra Cina e Taiwan sono ottime. I governi di Pechino e di Taipei hanno firmato importanti accordi di cooperazione economica e gli scambi commerciali sono in aumento. Taiwan è di fatto indipendente dal 1949 ma la Cina la considera una provincia ribelle che dovrà essere riunita alla madrepatria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS