Tutte le notizie in breve

Il logo dell'impresa

KEYSTONE/AP/SHIZUO KAMBAYASHI

(sda-ats)

Takata si dichiara colpevole e paga un miliardo di dollari (1,02 miliardi di franchi) per patteggiare la disputa con le autorità statunitensi sugli air bag difettosi.

Lo afferma il Dipartimento di giustizia, sottolineando che Takata ammette di aver ingannato le autorità, i consumatori e le case automobilistiche sulla sicurezza dei propri airbag.

In base all'accordo, il pagamento da un miliardo di dollari include 25 milioni di dollari alle autorità statunitensi e 975 milioni di dollari da restituire a case automobilistiche e consumatori feriti dagli airbag.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve