Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N) propone - con 13 voti contro 5 - di non dare seguito all'iniziativa del Cantone Ticino denominata Modifica della LAMal.

Il testo chiede una migliore regolazione delle tariffe dei premi malattia da parte della Confederazione.

Le richieste contenute nel testo - spiega la CSSS-N - sono praticamente adempiute con la nuova legge sulla vigilanza sull'assicurazione malattie adottata lo scorso autunno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS