Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale il tasso di disoccupazione in Svizzera: a fine ottobre si attestava al 3,3%, con un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente. In Ticino il tasso è cresciuto al 3,8% (+0,4 punti), nei Grigioni all'1,9% (+0,5 punti).

Rispetto a settembre, il numero di persone iscritte agli uffici regionali di collocamento (URC) è cresciuto di 3'043 persone a 141'269. Lo indica oggi in una nota la Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Rispetto allo stesso mese del 2014, il numero di disoccupati è salito di 8'872 unità (+6,7%).

Da un mese all'altro è invece diminuita la disoccupazione giovanile: il numero di giovani (15-24 anni) senza lavoro è sceso di 808 unità (-3,9%). Rispetto all'ottobre 2014, i giovani disoccupati sono però saliti di 1'089 (+5,8%).

Alla fine dello scorso mese, il numero di posti vacanti è diminuito di 1871, attestandosi a 9'471, precisa ancora la SECO.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS