Navigation

Tasso disoccupazione scende al 3,0% in maggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2012 - 09:32
(Keystone-ATS)

Il tasso di disoccupazione in Svizzera è sceso al 3,0% in maggio, 0,1 punti in meno rispetto al mese precedente. Rispetto ad un anno prima è invece cresciuto di 0,1 punti, riferisce oggi la Segreteria di Stato dell'economia (SECO). In Ticino è stato registrato un calo mensile di 0,1 punti al 4,3%, nei Grigioni una flessione pure dello 0,1% al 2%.

In totale in maggio erano annunciate ai vari uffici regionali di collocamento 118'860 persone, 4298 meno (-3,5%) del mese prima. Contemporaneamente è sceso il numero di posti di lavoro vacanti, del 5,8% a 17'252.

In regresso dal 3,0% al 2,8% anche il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni), che in maggio ha riguardato 15'520 persone, 1149 (-6,9%) in meno rispetto ad aprile.

Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate erano 170'776, 5366 in meno rispetto al mese precedente e 393 (-0,2%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente.

La SECO ha anche fornito i dati sulla disoccupazione parziale, che si riferiscono però al mese di marzo. In tale periodo sono state colpite dal lavoro ridotto 9402 persone, 547 in più (+6,2%) rispetto al mese precedente.

Il numero delle aziende toccate è aumentato di 41 unità (+5,9%), portandosi a 741. Il numero delle ore di lavoro perse è aumentato di 12'886 (+2,7%) a 496'724 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (marzo 2011) erano state registrate 314'573 ore perse, ripartite su 5'265 persone in 629 aziende.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?