Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La proposta di introdurre in Svizzera un tasso unico per l'IVA, fissato al 6,2%, viene generalmente ben accolta dall'economia. USAM, Economiesuisse e Hotelleriesuisse sostengono che l'opzione scelta dal Consiglio federale è promotrice di crescita. Solo il settore della vendita al dettaglio vi si oppone categoricamente.

SDA-ATS