Tutte le notizie in breve

La centrale d'intervento del Touring Club Svizzero (TCS) nel lungo week-end pasquale ha ricevuto 6700 chiamate di assistenza, ossia 200 in più rispetto al normale volume giornaliero.

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

La centrale d'intervento del Touring Club Svizzero (TCS) nel lungo week-end pasquale, da venerdì a lunedì, ha ricevuto 6700 chiamate di assistenza, ossia 200 in più rispetto al normale volume giornaliero. Il picco è stato al venerdì, precisa una nota odierna del TCS.

Le pattuglie di soccorso sono intervenute oltre 4000 volte. Le principali cause erano problemi tecnici (soprattutto per batterie e pneumatici o avarie al motore), ma non sono mancati i motivi di salute. Dall'estero sono giunte 344 domande d'aiuto, nell'85,2% provenienti da Francia, Italia e Germania.

Il TCS ha ricevuto 63 domande di soccorso per problemi di salute e incidenti, che in 31 casi hanno reso necessario l'intervento delle squadre mediche del TCS. Da Francia, Spagna e Italia e giunta la metà delle richieste. Fuori dall'Europa, dagli Stati Uniti ne è arrivato il 6,3%.

Il Touring ha anche usato l'aero ambulanza per rimpatriare una persona seriamente ferita in seguito ad una caduta in bicicletta in Spagna.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve