Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TDK può continuare la sua offerta pubblica su Micronas. Lo specialista giapponese di componenti elettronici ha ottenuto le autorizzazioni di tutte le autorità della concorrenza per rilevare il fabbricante zurighese di sensori per l'industria automobilistica.

Tutte le autorizzazioni necessarie sono state concesse senza obblighi e condizioni, ha precisato oggi Micronas. Il gruppo, domiciliato a Zurigo ma la cui sede operativa si trova a Friburgo in Brisgovia (Germania), informerà giovedì prossimo sul risultato intermedio dell'offerta pubblica di acquisto (OPA) di TDK, precisa oggi in una nota.

Lo specialista giapponese di componenti elettronici ha lanciato la sua OPA su Micronas nel dicembre scorso per un importo stimato a 214 milioni di franchi. TDK ha proposto 7,50 franchi per azione Micronas, pari ad un premio del 63% rispetto al corso di chiusura della vigilia dell'annuncio. Il consiglio d'amministrazione di Micronas ha raccomandato di accettare l'offerta.

Con il rilevamento di Micronas, TDK intende rafforzare tre dei suoi cinque settori chiave, vale a dire quelli automobilistico, degli equipaggiamenti industriali e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Dal canto suo, Micronas sostiene che l'operazione gli garantirà vantaggi strategici, operativi e finanziamenti considerevoli. L'impresa zurighese genera circa la metà del suo fatturato in Giappone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS